Pubblicato l’aggiornamento delle linee guida sulla gestione dell’igiene delle orecchie

215
0
Share:

L’American Academy of Otolaryngology-Head and Neck Surgery Foundation ha aggiornato, pubblicandole sulla rivista Otolaryngology-Head and Neck Surgery, le linee guida sulla gestione del cerume auricolare e sulla cura dell’orecchio sano. «L’aggiornamento da un lato fa il punto sulle migliori tecniche mediche per la

rimozione dei tappi di cerume e dall’altro sottolinea che la cura delle orecchie comincia da ognuno di noi» esordisce Seth Schwartz, otorinolaringoiatra di Seattle nello stato di Washington e presidente del comitato di esperti che ha redatto il documento. Una corretta pulizia delle orecchie è indispensabile per minimizzare il rischio d’infezione e prevenire la comparsa di tappi di cerume, ma le orecchie sono organi sensoriali fragili che richiedono una pulizia delicata, oltre che efficace.

«La tendenza attuale e quella di pulire spesso le orecchie perché il cerume significa sporcizia. Ma questa pratica minaccia la salute dell’orecchio in quanto può avere l’effetto opposto, ossia un accumulo di cerume che può bloccare in parte o del tutto il canale uditivo» scrivono gli autori, precisando che un tappo di cerume è presente in un bambino su 10, in uno su 20 adulti e in oltre un terzo della popolazione geriatrica. «Le persone si puliscono le orecchie nei modi più diversi tra cui tamponi di cotone, curette e coni di cera che, posti nella cavità auricolare, rimuovono il cerume attraverso una sorta di effetto camino dopo averli accesi come una candela» riprende il ricercatore.

Ma spesso i tentativi di eliminare il cerume lo spingono ancora più all’interno del condotto uditivo, per non parlare del rischio di danni al timpano. Da qui l’aggiornamento delle linee guida, pubblicate in prima edizione nel 2008. «Lo scopo è supportare i medici nell’identificare e trattare i pazienti attraverso la revisione degli studi più recenti sull’argomento» si legge nel documento, che contiene una serie di suggerimenti su cosa fare e cosa non fare, nonché maggiori informazioni su come informare le persone sul modo migliore di prendersi cura delle orecchie.

Tratto da: medicina interna 33
Otolaryngol Head Neck Surg. 2017. doi: 10.1177/0194599816671491 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28045591

Share:

Leave a reply