DRUM, l’orecchio elettronico Made in Italy

177
0
Share:

 

Inventis, azienda italiana con sede a Padova produttrice di strumenti dedicati alla diagnostica audiologica, è lieta di presentare il suo nuovo strumento, Drum. Drum è un orecchio elettronico che, insieme a Trumpet, arricchisce la linea di prodotti Inventis dedicati alla regolazione protesica e alla verifica del fitting.

Trumpet è un sistema per misure REM portabile, avanzato e facile da usare. In ambito audioprotesico lo scopo di un sistema REM è quello di verificare, misurandoli in situ, i livelli di amplificazione prodotti da un apparecchio acustico, dopo che ne siano stati aggiustati i guadagni interni.

Controllando lo strumento attraverso il nuovo e intuitivo software Inventis Maestro, è possibile inviare al paziente una serie di stimoli di spettro e intensità noti tramite l’altoparlante integrato. I quattro microfoni, opportunamente calibrati e montati all’interno delle due sonde, registrano i segnali acquisiti a livello sia della base del padiglione auricolare, sia della membrana timpanica, permettendo di quantificare le effettive prestazioni dell’apparecchio acustico direttamente nel canale uditivo del paziente. In questo modo l’audioprotesista può aggiustare in tempo reale i guadagni dell’apparecchio in modo che le amplificazioni ottenute siano il più confortevoli possibile. Trumpet implementa i più avanzati protocolli di fitting (NAL-NL1, NAL-NL2 e DSL v5), utilizzabili sia su soggetti adulti che su bambini. Oltre che per l’acquisizione di misure standard di guadagno e risposta, Trumpet può essere utilizzato in modalità live come strumento di couselling: in questo modo il paziente e i suoi familiari potranno apprezzare visivamente l’effetto dell’amplificazione introdotta dall’apparecchio acustico, confrontandoli con l’andamento della perdita uditiva. La possibilità di integrare un audiometro diagnostico in grado di eseguire test audiometrici in via aerea, ossea e in campo libero fa di Trumpet uno strumento perfettamente rispondente alle esigenze dell’audioprotesista.

Drum, il nuovissimo orecchio elettronico, offre una batteria di test completa in accordo con gli standard IEC, che consente di misurare le performance di un apparecchio acustico, confrontandole con quelle fornite dalla casa produttrice. I materiali utilizzati e la particolare forma della camera interna contribuiscono a garantire uno straordinario isolamento acustico, minimizzando non solo le vibrazioni e i rumori esterni, ma anche le riflessioni interne allo strumento. Inoltre, se combinato con Trumpet, Drum permette di eseguire anche misure di fitting in coupler (RECD).

Entrambi gli strumenti si rivelano essenziali nel contesto audioprotesico: se, da un lato, le misure acquisite in situ con Trumpet sono più affidabili di una qualsiasi misura effettuata utilizzando un accoppiatore, dall’altro lato l’impiego di Drum consente l’individuazione di eventuali anomalie nel funzionamento dell’apparecchio acustico, evitando di procedere erroneamente con un fitting REM.

Share:

Leave a reply