San Giovanni Rotondo: eseguito il primo “remote fitting“ di un impianto cocleare

Share:

E’ stato eseguito presso l’Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo (Fg), il primo “remote fitting” di un impianto cocleare multicanale, cioè l’accensione, l’attivazione e il mappaggio a distanza dell’orecchio bionico impiantato a marzo, tramite intervento chirurgico, ad una donna campana gravemente audiolesa.

Il delicato intervento è stato portato a termine dal team del Progetto Impianti Cocleari dell’Unità di Otorinolaringoiatria, diretta da Francesco Longo (nella foto, con il collega otorino Lucio Vigliaroli e il tecnico di audiologia Francesca Cavalluzzo – fonte operapadrepio.it)

A causa dell’emergenza Coronavirus, nelle settimane successive all’intervento non si è potuto procedere con i necessari procedimenti tecnico-applicativi ed istruttivi dell’impianto e così, in collaborazione con la MED-EL Italia, il Centro Implantologico dell’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza ha provveduto ad eseguire sulla paziente le stesse procedure tecniche previste ma a distanza, grazie alla Telemedicina.

Leggi l’articolo completo

Share:

Leave a reply